A che ora bere caffè? Un beneficio per ogni momento della giornata

a che ora bere caffè

A che ora bere caffè? Un beneficio per ogni momento della giornata

A che ora bere caffè? Dì la verità, anche tu ti lasci condizionare dagli orari in cui è meglio bere un espresso. In particolar modo è per la caffeina: di mattina ti salva la vita e ti permette di cominciare con sprint la giornata mentre di sera ‘meglio evitare altrimenti non dormo’. Poi ci sono quelli a cui questa componente fa un baffo e prendono caffè a tutte le ore che ‘tanto si dorme lo stesso‘. In questo articolo voglio svelarti alcune curiosità sui benefici di questa magica pozione se consumata in determinati orari del giorno. Certo, sono informazioni che vanno prese con le pinze dato che ogni organismo reagisce a sé, ma di base gli effetti dovrebbero essere gli stessi per tutti.

A che ora bere caffè?

Andiamo per ordine. Se bevuto al mattino, agisce sui vasi sanguigni dei reni che, dilatandosi, favoriscono l’eliminazione delle sostanze di scarto dell’organismo. Per dirla in modo ancor più facile: un espresso al mattino ti permette di fare tanta tanta ‘plin plin’ e purificarti.

Dopo pranzo una bella tazza di caffè ci sta tutta. Ma che benefici apporta questa sostanza a quest’ora? Agisce sugli organi dello stomaco facilitando la digestione.

Durante il pomeriggio, è bene consumare caffè se si vuole rimanere svegli e attivi in quanto questa bevanda agisce sulla fase discendente del ciclo sonno – veglia.

Per caso hai l’abitudine di lavorare dopo cena? Allora ho una buona notizia per te: prendi il tuo bell’espresso e andrai alla grande! Il caffè agisce sui centri celebrali, attivando la fantasia, l’immaginazione e l’associazione di idee.

Condividi questo post

Commenta l'articolo