Gusto del Giorno: come preparare i bocconotti abruzzesi

Gusto del Giorno bocconotti abruzzesi

Gusto del Giorno: come preparare i bocconotti abruzzesi

Questo è un giorno goloso, anzi, golosissimo. Gusto del Giorno ci porta in Abruzzo per assaggiare i famosi bocconotti. Questi dolcetti sono costituiti da un involucro di pasta frolla e ripieno di caffè e cioccolato. Ovviamente, questi non sono gli unici ingredienti, ma sono quelli principali che caratterizzano la ricetta. L’origine di questi dolcetti è antica e il loro nome fa riferimento alle loro dimensioni: sono così piccoli da poter essere mangiati in un sol boccone. Qui vogliamo raccontartene la storia (ce ne sono diverse, in realtà) e svelarti la ricetta così da poterli riprodurre a casa. Sappi, inoltre, che ci sono numerose varianti di questo dolce. Scopriamole insieme.

Storia e origine dei bocconotti

I bocconotti sono nati nel lontano ‘700 in territorio abruzzese quando cominciò l’importazione di caffè e cioccolato. Si dice che una domestica, devota al suo padrone, decise di omaggiarlo inventando per lui un dolce che racchiudesse questi due elementi insieme, dato che ne andava ghiotto. Creò, così, una sorta di tazzina in pasta frolla e vi mise dentro caffè e cioccolato. Nel tentativo di cottura, il composto, però, restava ancora troppo liquido all’interno e così decise di addensarlo con mandorle e tuorli d’uovo e di ricoprire la creazione con un coperchio di pasta frolla che a fine cottura sarebbe stato spolverato di zucchero a velo. Il padrone rimase estasiato da questa invenzione e fu così che da allora i bocconotti vengono tramandati di famiglia in famiglia seguendo la ricetta originale. Esistono, comunque, numerose varianti di questi dolcetti, tra cui una salata. La versione dolce prevede che il cioccolato ed il caffè siano rimpiazzati da miele, pappa reale, crema pasticcera, marmellata o cioccolato. La versione salata, invece, sostituisce la pasta frolla con la pasta sfoglia e al suo interno è composta da funghi, rigaglie di pollo e tartufo.

Gusto del Giorno: la ricetta dei bocconotti abruzzesi

Ingredienti per 6 bocconotti:

Pasta frolla all’olio

  • 250 g di farina tipo 00
  • 80 g di zucchero semolato
  • un tuorlo
  • 130 ml di olio di oliva delicato
  • 2 cucchiai di marsala
  • la scorza grattugiata di mezzo limone

Ripieno

  • 100 g di cioccolato fondente
  • 250 ml di acqua
  • 100 g di zucchero semolato
  • 100 g di mandorle tostate
  • un cucchiaino di caffè 
  • 2 tuorli d’uovo
  • un pizzico di cannella
  • zucchero a velo q.b.

Per prima cosa, si prepara la frolla all’olio. Il procedimento è questo: amalgama il tuorlo con lo zucchero ed aggiungi, un po’ alla volta e in alternanza, l’olio e la farina. Aromatizza, poi, con il marsala ed il limone. Passa il composto su un ripiano da lavoro e impasta fino ad ottenere una palla. Lascia riposare e passa alla preparazione della farcitura. Sciogli lo zucchero nell’acqua portandola ad ebollizione per permettere di caramellare poi unisci cioccolato, mandorle tostate e tritate e il caffè. Per quest’ultimo potresti usare il caffè in grani Lollo, ma se hai una macchina da caffè in cialde potresti provare la miscela oro Feel Coffee (dolce e aromatica, perfetta per questo dolce) o la miscela Lavazza Gran Espresso in offerta sul nostro store. Tornando alla preparazione, fai raffreddare e quando sarà il momento unisci i tuorli e la cannella. Riporta il composto sul fuoco e fai bollire fino a quando non ottieni una crema. Intanto, rivesti i pirottini con uno strato sottile di frolla e metti al centro 2 cucchiai di ripieno. Richiudi con dei dischetti di pasta, sigilla per bene e cuoci in forno a 170° / 180° per 30 minuti circa. Quando saranno pronti, tira i bocconotti fuori dal forno, lasciali raffreddare e spolverali di zucchero a velo. I tuoi dolcetti sono pronti per essere serviti!

Condividi questo post

Commenta l'articolo