Ti piace il caffè ? Mai più telefono scarico! “onE Puck”

Ti piace il caffè ? Mai più telefono scarico! “onE Puck”

Oggi giorno cosa non possiamo collegare al nostro smartphone ?? Epiphany “onE Puck”, ultimo ritrovato di casa Epiphany Labs di Pittsburgh(USA), giovane realtà kickstarter che ha da poco lanciato sul mercato il loro ultimo ritrovato tecnologico grazie al raggiungimento dei finanziamenti necessari per la produzione di massa.

“Unire il piacere di una bevanda calda o ghiacciata al disperato bisogno di carica del nostro smartphone”

Ricordate quando si veniva ripresi perché a tavola eravamo intenti a messaggiare, controllare mail, completare il livello di candy crush etc…? adesso tutto è concesso! Unire il piacere di una bevanda calda o ghiacciata al disperato bisogno di carica del nostro smartphone, adesso sarà
possibile grazie a onE Puck, ispiratosi al meccanismo del motore “Stirling”, questa piattaforma circolare
spessa poco più di due centimetri con un ingresso USB  riesce a trasformare energia proveniente da bevande estremamente calde o fredde in carica utile per il nostro smartphone. Basta chiedere al bar o locale di turno una presa per il nostro povero smartphone morente, con onE Puck scegli cosa bere e se è un tè freddo o una bibita ghiacciata utilizzi  la sezione dal colore blu, altrimenti per tutte le tue tisane preferite, un cappuccino o un ottimo caffè la sezione rossa è quella che fa per te!

L’idea sembra essere stata ripresa dal team di Epiphany da una
diciassettene
di Victoria(USA) Ann Makosinski, che
nel 2013 si assicurò il premio Google Science Fair, grazie all’invenzione di una torcia che immagazzina il calore della mano per illuminare. Attualmente Ann è intenta all’ideazione di una tazza per bevande calde collegata sempre ai nostri smartphone che grazie al calore della bevanda fa da caricabatteria.

Tecnologia e alimentazione, due mondi distanti costretti ad accorciare le distanze visto il progresso tecnologico e il bisogno di essere costantemente connessi. Voi cosa ne pensate di questa unione? dite la vostra nei commenti!

Condividi questo post

Commenta l'articolo